Fiere ed Eventi

C.A.T.S, un palcoscenico per gli artisti emergenti

image_pdfimage_print

Torna ad ArtePadova – dal 13 a 16 novembre 2015 – la sezione dedicata ai giovani talenti dell’arte contemporanea

 Torna ad ArtePadova, la mostra mercato di arte moderna e contemporanea in programma in Fiera a Padova dal 13 al 16 novembre 2015, la fortunata proposta di C.A.T.S – Contemporary Art Talent Show, sezione tutta dedicata ai talenti emergenti.

Nel 2011, quando il direttore artistico Nicola Rossi ha lanciato coraggiosamente questa nuova scommessa c’è chi ha accolto la nostra proposta con un po’ di scetticismo. Il successo delle prime quattro edizioni dimostra che si trattava di un’intuizione davvero felice: in questi anni C.A.T.S. si è si è rivelata uno straordinario vivaio di talenti. Molte carriere artistiche sono infatti decollate proprio grazie all’incontro con galleristi e mercanti d’arte, che ha fatto scattare la scintilla di una fortunata collaborazione. Una proposta cui guardano con grande interesse anche i “forti” collezionisti. «Troppo facile – spiega Rossi - comprare Fontana quando è già Fontana: chi investe su un giovane può veder cresce in modo esponenziale, nel giro di pochi anni, il valore dell’investimento». Ecco che la visita a C.A.T.S. rappresenta anche quest’anno un’ottima occasione per intercettare, fra le tante proposte dei giovani, “movimenti” e fermenti che spesso sono destinati a tracciare strade nuove nel panorama artistico nazionale e internazionale…

Alla sezione C.A.T.S. si affianca anche quest’anno un premio riservato agli artisti emergenti italiani e stranieri che espongono in fiera.

Se la sezione dedicata ai talenti emergenti raccoglie opere di valore inferiore ai 5000 euro, quest’anno ArtePadova inaugura anche una “sottosezione” – davvero alla “portata di tutti” - dedicata alle opere under 500 euro. Un piccolo spazio pensato per offrire una vetrina e un palcoscenico a chi ha talento e sta muovendo i primissimi passi nel mondo dell’arte: ad ArtePadova potrà trovare l’occasione per far conoscere – a un prezzo accessibile – le proprie opere a un vasto pubblico…Un’occasione da non perdere anche per chi non ha mai investito in un’opera d’arte e vuole fare un primo esperimento senza dover esborsare grandi cifre…