Fiere ed Eventi

COLLEZIONISTI IN ATTESA PER LA 28ª EDIZIONE DI ARTEPADOVA: dal 10 al 13 novembre 2017 torna l’appuntamento con la tradizionale Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea

image_pdfimage_print

Mancano poco più di 3 mesi per ArtePadova, uno dei più importanti appuntamenti fieristici dell’autunno, che quest’anno si svolgerà dal 10 al 13 novembre 2017 presso i padiglioni 7 e 8 di Padova Fiere.

Giunta alla sua 28ª edizione, ArtePadova si caratterizza per riuscire a coniugare il mercato dell’arte moderna e contemporanea, presentando ogni anno una rosa di artisti che permettono un’ampia varietà di scelta per tutti i visitatori della kermesse.

Per i collezionisti che vogliono puntare sui cavalli vincenti, la mostra presenterà come ogni anno una selezione di grandi interpreti dell’arte italiana del ‘900 come Lucio Fontana, uno degli artisti con un margine di crescita alle aste ancora alto, ma anche Giorgio De Chirico, Ennio Castellani, Arnaldo Pomodoro e Mario Schifano, per citarne solo alcuni.

Chi invece è interessato al cosiddetto “oceano blu” del mercato, potrà scommettere sull’italoamericano Michael Gambino, le artiste Beatrice Gallori e Francesca Pasquali, triade di nomi questa le cui quotazioni sono sempre più in ascesa.

La kermesse già in passato si è infatti distinta per saper intercettare le nuove tendenze del mercato, ad esempio lanciando il gruppo d’avanguardia giapponese Gutai in cui spiccano i lavori dal rapido effetto cascata di Shozo Shimamoto, ma anche aprendo le porte ai Maestri dell’Estroflessione come Castellani, Bonalumi e Simeti, per citare solo i primi esposti in fiera.

Particolare attenzione è stata data in questi ultimi anni al fumetto come forma d’arte contemporanea: in quest’ottica sono state realizzate delle mostre dedicate alle tele di Fabio Civitelli, storico disegnatore di Tex Willer, in collaborazione con la Galleria Ca’ di Fra’ di Milano.

28 anni sono sufficienti per avere uno sguardo d’insieme sulla storia della fiera, una tra le più longeve in Italia: ArtePadova non subisce la flessione dei mercati, con oltre 15.000 opere d'arte in mostra su 28.000 mq di superficie, la partecipazione di oltre 300 espositori e una media di 26.000 visitatori per anno, identificandosi come uno dei distretti più produttivi d'Europa dalla forte risonanza nazionale e internazionale.

Punti di forza della manifestazione sono la qualità e la varietà delle occasioni di investimento economico e la sua posizione geografica strategica, che attirano ogni anno migliaia di visitatori provenienti da tutte le parti d’Italia e non solo.

L'attesa incomincia quindi a farsi sentire per sapere chi premierà il mercato di quest’anno.

www.artepadova.com